Morirò da solo

Morirò da solo, su una panchina, in una gelida notte tra dicembre e gennaio, oppure sotto un’improvvisa, inaspettata nevicata di marzo. E di questo, non sono solo contento, ma sono assolutamente soddisfatto. Scelta mia. Mi lavavano e mi facevano la barba tutte le mattine e gridavo noooooo la mia barbaaaaaa …