Cronaca allegra ma drammatica di una visita medica

Accompagno mio marito nell’ospedale di un’altra città, per un controllo. Abbiamo la ricetta del medico curante e precedenti esami, come richiesto dalla signorina con cui lui ha parlato al telefono, prendendo appuntamento. Il navigatore ci porta subito a destinazione, ci si può fidare. Il parcheggio è vicino. Entriamo e il …