Il turno di notte lo fanno le stelle

il turno di notte lo fanno le stelle
Un uomo e una donna si incontrano nel reparto di terapia intensiva, lui deve subire un trapianto di cuore, lei deve sostituire la valvola mitralica. Si promettono che, se andrà tutto bene, si ritroveranno sulle Dolomiti per fare una scalata insieme, per consacrare sulla montagna i loro cuori nuovi.
Il turno di notte lo fanno le stelle è una sceneggiatura di un cortometraggio, che è allegato al libro, scritta dal mio amato Erri De Luca.
Il titolo evoca un verso di un poeta di Sarajevo, conosciuto da Erri durante l’assedio del ’99, Izet Sarajlic:
Chi ha fatto il turno di notte per impedire l’arresto del cuore del mondo? Noi, i poeti.
Dice Erri: Lontano da li’, dall’ urgenza di fraternita’ nell’oppressione, il turno di notte torna a essere di competenza delle stelle.
Tornando alla trama, i due dai cuori rinnovati si incontrano sei mesi dopo usciti dall’ospedale, lei incerta e con l’anima convalescente, che vede cicatrici e bisturi ovunque, lui con un sorriso radioso, che si rivolge di continuo al cuore di una ragazza morta per incidente d’auto che ora batte nel suo petto.
Scalano, provano i cuori sulla parete verticale, in un panorama mozzafiato, chiudono un cerchio, girano pagina, ricominciano, aspettano le stelle, grazie a un dono.
L’amore è questo: donare.
Più doni, più ti tornerà indietro, moltiplicato per mille, tutto l’amore che doni.

Buon San Valentino.

Giuliana

Acquistate il libro su Amazon:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *