Menu

Dovunque tu vada, ci sei già

 

Dovunque tu vada, ci sei già
In cammino verso la consapevolezza
Jon Kabat-Zinn
Corbaccio 1997

Meditare è di moda, ma meditazione non è una moda, vuol dire semplicemente essere presenti a se stessi.
Semplice, eppure difficile.
E cosa c’è di difficile?
Sedersi, in modo formale, oppure vivere tutti i nostri giorni ponendo l’attenzione a questo momento, non al passato, non al futuro, ma solo alla ricchezza del presente.
Questo è l’unico modo per trovare la propria strada. È questo ciò che ci consente di seguire il consiglio di Buddha:

Siate una luce per voi stessi. ✨

In nessun altro luogo, non fuori da se stessi, non negli altri, la luce la possiamo trovare soltanto dentro di noi.

La meditazione non è un gesto, ma un modo di essere, la meditazione è “il dono più bello che possiamo fare a noi stessi”

Così, abbandoniamoci con coraggio al presente in tutta la sua pienezza e scopriremo che il momento attuale merita la nostra fiducia.

BISOGNA TRASFORMARSI IN UN CENTRO D’AMORE E GENTILEZZA, ciò arreca beneficio a noi stessi e agli altri.

Ogni giorno dobbiamo creare occasioni per l’essere, anche se la vita, com’è oggi, non ne offre.

Quando al mattino ci alziamo ricordiamoci cosa scrisse  Thoureau in Walden:

L’arte più degna è influire sulla qualità del giorno

 

E’ un libro molto bello, che ogni tanto riprendo giusto per ricordarmi ciò che è importante, l’essere, intorno al quale tutto deve girare.

 

Tag:, , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.