Asperger

asperger
Asperger è un piccolo libro scritto da Ninetta Pierangeli nel 2015, edito da una casa editrice romana, Lepisma Edizioni (una casa editrice che fa nella home del suo sito riflessioni sulla lettura che fa bene e che cura le nevrosi, viva la libroterapia!).

Asperger è un libro piccolo e delicato, ambientato in un centro di riabilitazione per disturbi cognitivi, da voce ad alcuni protagonisti di tali disturbi cognitivi ed emotivi:

Claudio è il papà di Luca, bambino buono e intelligente, che però non parla. Claudio e Luca ci insegnano che basta l’amore forte di una mamma per sentirsi parte di questo mondo e sentirsi in diritto di parola;

Ezra è una giovane kossovara che ci insegna che il passato va elaborato, metabolizzato, digerito, accettato, altrimenti torna all’improvviso a sconvolgerci la vita;

Marco è un uomo che ha sintomi psicotici e ci insegna che le persone non sono come sembrano, vanno conosciute in profondità, con autenticità di sentimenti, senza giudizi;

Nina è la mamma di Filippo, insieme i due ci insegnano che l’amore non ha nessun limite, nessuno;

Antonio è un camionista consapevole di essere uno stalker, prende seriamente l’impegno di guarire da questa malattia e ci insegna, con un linguaggio diretto e colloquiale, che il supporto e la fiducia di una persona cara sono fondamentali nella riuscita dei percorsi terapeutici.

Il tema difficile, affrontato con semplicità, chiarezza e un pizzico di dolcezza rende questa lettura molto piacevole, un viaggio nelle altrui scombinate emozioni per prendere coscienza, per differenza, anche delle nostre private emozioni.

E’ una lettura molto utile per chi necessita di avere a che fare con le emozioni e esercitare l’empatia.

Giuliana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *