Le chiavi

Arrivo da un epoca in cui le chiavi erano poco più di una maniglia surrogata, attaccate alla porta notte e giorno, anche l’estate quando la porta stava più aperta che chiusa. Ero bambino quando sono stato trapiantato in città, in un condominio al quarto piano con i vicini che parlavano un’altra …

Il popolo

Dodici giorni dopo il golpe militare in Cile, esce dalla sua casa devastata, il corpo di Neftali Ricardo Reyes Basoalto, accompagnato, nel suo funerale, da pochi coraggiosi amici. Le strade di Santiago lentamente si riempiono dietro quel corteo silenzioso. Stanno a guardare, ai bordi delle strade, i camion militari, le …

Le Belle Parole atto II

Sono partita da questo post Le Belle Parole. Ci è voluto impegno e concentrazione per la mia ricerca di belle parole. Sono circondata da suoni belli ma sottovalutati, da immagini evocate perfette ma date per scontate. Il mio mondo è migliore perché, dopo un mese di ricerca, aiutata da puntuali …

C’era una volta

C’era una volta una mattina di settembre, in una via tranquilla di un centro città. C’era una volta una casa d’altri tempi, con mura fatiscenti e un giardino poco curato ma con l’evidenza di uno splendore passato. Mentre cammino osservando questa grande casa con questo grande giardino così fuori contesto, …

Le Belle Parole

My Therapy è stata ospitata con il post “Le Belle Parole” nel blog “Il piacere di scrivere” di Annarita Faggioni, la quale oltre che scrittrice e appassionata esperta di web, è blogger gentile e disponibile con le mie indecisioni di scrittura e dubbi della rete. Fate un salto a leggere …

Belle Parole

Mi piace scrivere (s’era capito?). Mi piace ospitare in My Therapy coloro ai quali piace scrivere. Persino mi piace essere ospitata e, sebbene mi capiti di trascurare il mio povero, piccolo, fragile sito, scrivo anche sui siti altrui. Ecco un esempio. http://ilpiacerediscrivere.it/belle-parole-guest-giuliana-pitti/ Una bella palestra. Una difficile esercitazione che mi …

La solita serata unica

Vorrei dirvi esattamente quanti giorni fa, e un tempo l’avrei fatto anche con una precisione imbarazzante. Ora, ormai il tempo ha assunto una percezione impalpabile. Nell’ulna dove posizioniamo i ricordi, dove li lasciamo sedimentare, è lì proprio che poggia ciò che siamo e lì che decolla ciò che saremo, in …