Stupri di guerra

Cosa può far stare meglio nel leggere un libro con un simile titolo “Stupri di guerra”, di Karima Guenivet, un titolo così efficace nella sua crudeltà e così crudele nella sua efficacia? Forse niente o forse tutto…. Prendere coscienza delle realtà descritte nel libro, così vicine a noi eppure irrimediabilmente …

Uno splendido disastro

“Uno splendido disastro” è un libro di Jamie McGuire del 2012. Il titolo ossimorico del libro anticipa il destino di questo caso editoriale, un romanzo che sembra scritto da un’adolescente senza un vero background letterario e priva di qualsiasi capacità narrativa (che possa anche in minima parte giustificare o avvalorare la …

Orgoglio e Pregiudizio

In “Orgoglio e Pregiudizio” Jane Austen usa il suo linguaggio ricercato ma semplice e comprensibile, un’eleganza d’altri tempi che è davvero una medicina per l’anima, leggerlo fa placare i tumulti, rilassa e fa sognare. Questo romanzo, pubblicato nel 1813, narra le vicende della famiglia Bennet e di altri personaggi aristocratici …

La mia prima casa

La prima casa di ciascuno di noi è il ventre materno, proprio da qui comincia uno scambio tra feto e madre che non ha mai fine. Nel libro La mia prima casa, autori Salvatore Mancuso e Mariella Zezza, è descritta una straordinaria scoperta: ogni feto rilascia nel circolo ematico materno le …

La mia migliore amica

Foglio bianco e lacrima pronta. Inizio così la mia personale elaborazione del lutto, a quattro mesi giusti. Foglio bianco da riempire da dedicare solo a lei, grande amore della mia vita. Gente insensibile che pensa “è solo un cane” non mi sfiora nemmeno. Comunque lei soltanto è la protagonista di …